Come creare un sito e-commerce con Magento

Canali, Vendere online

Di Marco Pericci /

illustrazione di Francesco Zorzi

Come creare un sito e-commerce con Magento

Sistema di gestione avanzata del magazzino, possibilità di creare numerose categorie di prodotte, integrazione con i marketplace, funzioni di inventario, contabilità e amministrazione, negozio multilingua, numerose opzioni di pagamento, il tutto con la massima flessibilità, affidabilità e sicurezza: Magento – piattaforma di Content Management System scelta da oltre il 40% degli e-commerce – è tutto questo e molto altro ancora. 

Magento è un sistema molto articolato: proprio per questo motivo, abbiamo elaborato una guida pratica per spiegarti come funziona questo celebre CMS, quali vantaggi offre e come valutare se può essere la scelta giusta per il tuo negozio online

Cos’è Magento e come funziona

Magento, famos per l’altro livello di personalizzazione e performance è uno dei CMS più utilizzati e apprezzati da chi deve creare il proprio sito e-commerce.

Nato nel 2008, Magento è una piattaforma open source, che può essere quindi modificata e integrata secondo le proprie necessità. La flessibilità è, come vedremo, uno dei cavalli di battaglia che rendono questo CMS adatto a ogni tipo di azienda e performante per ogni genere di business online. 

Questa piattaforma garantisce la gestione professionale di una mole elevata di prodotti, consente una personalizzazione ampia e creativa per quanto riguarda il visual design, è collegata con numerosi metodi di pagamento, permette di elaborare un catalogo online articolato e ben organizzato e, grazie alle numerose integrazioni, viene incontro alle necessità più disparate.

Questo significa che non è il tuo shop online che deve adattarsi al CMS, ma è Magento che viene incontro ai tuoi reali bisogni e alla strategia di marketing che vuoi mettere in atto: ecco perché possiamo affermare che scegliere Magento significa scegliere il leader di questo mercato

Perché Magento è così utilizzato nel mondo e-commerce

Quali sono i segreti del suo successo e perché oggi Magento viene scelto da alcune delle aziende più importanti al mondo e muove un volume di transazioni intorno ai 155 miliardi di dollari? Vediamolo insieme. 

Semplicità 

Magento è piuttosto intuitivo: davanti alla sua interfaccia non ti sentirai disorientato, e permette di creare siti che a loro volta risulteranno ben organizzati e navigabili. Ciò significa che viene apprezzato sia da chi deve gestire il backend – quindi l’azienda, lo sviluppatore o il webmaster – sia dall’utente finale che utilizzerà il tuo shop online. È comunque importante sapere che, molto probabilmente, avrai bisogno di un esperto di questo CMS per sviluppare al meglio il tuo sito, perché numerose funzioni richiedono un occhio esperto. 

Scalabilità

Magento è progettato in modo che si possa evolvere mentre la tua azienda cresce: se nella prima fase del tuo business online ci sarà bisogno di un pannello di controllo semplice, è possibile che dopo un po’ di tempo le tue esigenze siano molto più articolate, per esempio perché muovi un numero molto più elevato di prodotti e quindi di spedizioni. Ecco perché questo CMS cresce con te, e la scalabilità è un altro dei suoi punti di forza

Progettazione specifica per e-commerce

A differenza di altri CMS, Magento nasce apposta per sviluppare siti e-commerce: ciò significa che tutte le sue funzionalità sono orientate a strutturare un ottimo servizio di vendita online, che l’azienda stessa ragiona in questa ottica. 

Inoltre, sia le opzioni base che quelle da inserire con plugin aggiuntivi sono pensate nel dettaglio per soddisfare le esigenze di un negozio online

Per esempio, è interessante sapere che Magento mette a disposizione svariate integrazioni e tools che consentono di organizzare rapidamente i prodotti, personalizzare la navigazione e il contenuto del catalogo, per esempio inserendo descrizioni articolate e ben dettagliate e caroselli di immagini. 

Un’opzione particolarmente apprezzata è poi quella dello zoom, grazie al quale si può ingrandire un’immagine fino a vederne i dettagli nello specifico. Questa funzionalità è molto utile se per esempio nel tuo shop online vendi abbigliamento o accessori: i tuoi clienti potranno ingrandire le immagini e vedere i dettagli di tessuti, colori e particolarità dei capi in vendita. 

Come puoi ben immaginare, queste facilities offrono all’utente un’esperienza di shopping più piacevole e accurata, agevolando quindi il suo percorso di acquisto, al fine di accrescere la customer satisfaction.

In poche parole, l’intento di Magento è soddisfare tutti: tu e la tua azienda, gli sviluppatori che si occupano della gestione del sito e gli utenti che navigano tra le pagine e devono arrivare a compiere i “click” di acquisto con agilità.

Gestione multinegozio per chi ha più e-commerce

E se non devi gestire un solo e-commerce, ma più di uno, dove si vendono prodotti diversi? Niente paura, Magento ha pensato anche a te. 

Con un unico account puoi accedere a diversi pannelli di amministrazione, senza dover fare logout e di nuovo login: nello stesso ambiente potrai sia visualizzare che gestire i diversi canali del tuo business.

Se hai necessità di una gestione multinegozio, potrai quindi controllare dati, elementi dell’inventario e del magazzino, ordini, specifiche dei clienti e molto altro dalla stessa consolle. 

Questa funzionalità è un altro dei punti di forza di Magento, che altri CMS invece non prevedono. 

Un CMS open source per il tuo e-commerce

Come accennato, Magento è una piattaforma open source, che può quindi essere modificata potenzialmente all’infinito, per adattarsi – e modificarsi! – potenzialmente all’infinito. 

Questo significa che scegliere questo CMS non ti preclude nessuna possibilità, anzi, lascia grande spazio sia alla creatività che alle espansioni del tuo canale di vendita. 

Questa caratteristica è un grande vantaggio, soprattutto in un momento storico come questo in cui la digital transformation è inarrestabile e l’universo e-commerce è in espansione vertiginosa, e quindi anche per il tuo business le possibilità di crescita sono sempre più variegate.

Una community che ti supporta

Come in ogni realtà open source, la community gioca un ruolo fondamentale per scambiare informazioni, idee e aiutarsi con necessità tecniche e problematiche quotidiane. 

All’interno della community di Magento puoi interagire con altri imprenditori, proprietari di shop online, designer, consulenti per il business e-commerce, utenti, sviluppatori e agenzie.

È proprio grazie all’interazione e all’expertise della comunità che Magento è così performante, ma soprattutto affidabile e privo di bug: se c’è un problema, viene individuato e risolto rapidamente, e se viene condivisa una buona idea, stai certo che in breve tempo può diventare un’opzione grandiosa da aggiungere anche al tuo sito. 

Uno dei plus della community è che è accessibile a tutti, anche a chi ha la versione gratuita della piattaforma.

Una soluzione attenta al design

Secondo il report 2020 sullo stato dell’e-commerce in Italia a cura di Casaleggio e Associati, già nel 2019 il 76% degli utenti ha acquistato online utilizzando uno strumento mobile, che sia smartphone o tablet. 

Possiamo quindi immaginare che questo trend sia in crescita: ecco perché è fondamentale che il tuo sito sia attento al design in ogni dettaglio, e sia responsive per smartphone e tablet. 

Ciò significa che acquistare da mobile deve essere semplice, pratico e intuitivo, non devono esserci difficoltà di navigazione nè inciampi con pulsanti e schede per visualizzare i prodotti. Che sia uno smartphone, quindi con schermo più ridotto, o un tablet che consente una manualità maggiore, il design deve venire incontro ad esigenze di funzionalità e rapidità. 

Versatilità nell’accettare sistemi di pagamento diversi

Vuoi impostare nel tuo e-commerce diversi sistemi di pagamento? Non c’è problema, con Magento si può fare.

Vendi anche all’estero e la tua necessità è permettere ai tuoi clienti di pagare con diverse valute? Certamente, anche questo è possibile. 

Come accennato, Magento è particolarmente flessibile anche per quanto riguarda le opzioni di pagamento, e ciò apre notevoli possibilità al tuo business, perché ti permette di andare incontro ai tuoi clienti nel momento più delicato, ovvero quello in cui si conclude l’acquisto con la transazione. 

Una soluzione personalizzabile

Per quanto riguarda temi e template, Magento ha scelto una parola d’ordine: personalizzazione. All’interno del CMS si possono modificare design e layout, aggiungere colori e modelli, modificare gli stili e adattarli alla tua brand identity. Magento è flessibile anche da questo punto di vista e può quindi evolversi in base alla crescita della tua strategia. 

Inoltre, la chiave della personalizzazione è andare incontro alle esigenze dei tuoi clienti, per soddisfare pienamente i loro bisogni: proprio per questo, è davvero fondamentale avere numerose opportunità di modifica. 

Nessuna restrizione per quanto riguarda l’hosting

Per quanto riguarda l’hosting, Magento non impone vincoli: puoi scegliere il fornitore che desideri, e optare per il pacchetto che meglio incontra le necessità del tuo business e del tuo budget. 

E se un domani hai necessità di migrare e spostare il tuo sito su un altro hosting, questa piattaforma ti consente di farlo in modo agevole. 

Supporta tool di terze parti

Quando si tratta di aggiungere plugin ed estensioni provenienti da terzi, Magento non pone restrizioni. In questo modo, il tuo shop online potrà contare su servizi aggiuntivi, come ad esempio plugin per lo shipping, tool per fare analisi dati o monitoraggi, senza incorrere in lunghi tempi di sviluppo, installazione e implementazione. 

Per esempio, dalla pagina del marketplace di Magento si possono comodamente acquistare numerose estensioni, scegliendo tra le varie categorie organizzate in base al tipo di servizio, e scegliendo anche a seconda del prezzo. 

Altri tool, invece, sono disponibili gratuitamente, come ad esempio quelli della suite Google, come Google Analytics. 

SEO-friendly

Sappiamo bene che l’ottimizzazione SEO di un e-commerce è un fattore fondamentale per la crescita di un negozio online. Per far sì che il tuo sito si posizioni correttamente sui motori di ricerca, dovrai lavorare correttamente sulle intenzioni di ricerca dei tuoi utenti, estrapolare keyword e intenzioni di ricerca, inserirle nel testo in modo naturale e scrivere contenuti che piacciono agli esseri umani e a Google.

Ma non solo: per una corretta strategia SEO, il tuo sito web deve funzionare bene anche a livello tecnico. 

Ciò significa che il tuo CMS deve essere performante anche da questo punto di vista, garantendo quindi l’impostazione di una struttura efficiente sia dal punto di vista dell’architettura, che dei contenuti. 

Con Magento è possibile fare tutto questo, ottimizzando sia le schede prodotto, gli URL, le immagini, inserendo la sitemap, collocando i metatag, impostando una velocità di caricamento rapida, eccetera.

Queste azioni, applicate in modo corretto e corredate da contenuti originali, approfonditi e calibrati sulle reali necessità – e quindi reali ricerche! – dei tuoi utenti, potranno favorire un buon posizionamento del tuo sito su Google.

Utilizzare Magento: quali sono i pro e i contro

Come ogni strumento, anche Magento ha i suoi pro e i suoi contro.Quali sono i principali? Vediamoli insieme, per comprendere se questo CMS può fare al caso tuo.

I vantaggi di Magento

I principali punti a favore verso la scelta di questa piattaforma sono:

  • solidità e affidabilità, poiché sono presenti pochi bug, e vengono rapidamente risolti
  • alto livello di personalizzazione
  • gratuità della versione base
  • scalabilità
  • alto livello di funzionalità e strumenti aggiuntivi, dedicati proprio al mondo dell’e-commerce
  • presenza della community di riferimento.

Alcuni svantaggi del CMS Magento

I principali punti devoli di Magento, invece, sono:

  • assenza di un supporto clienti immediatamente disponibile per la risoluzione delle problematiche. Puoi però fare riferimento ai contenuti dell’Help Center, dove trovi moltissime risposte e indicazioni
  • richiede con molta probabilità l’intervento di un esperto con competenze specifiche per l’utilizzo 
  • saranno quasi sicuramente necessari plugin e estensioni per ottenere ciò di cui hai bisogno, e questo significa intervenire parecchio dal punto di vista tecnico e collocare un budget dedicato. 

Per chi è adatto Magento?

Fatte queste premesse, il nostro consiglio è quello di scegliere Magento se il tuo business gestisce già una mole elevata di lavoro e se il tuo e-commerce ha bisogno di un alto livello di personalizzazione. Come accennato, la scelta di questo CMS richiede l’intervento di un professionista, e per aggiungere tool e opportunità al tuo sito sarà necessario stanziare un budget: questa soluzione, insomma, è quella giusta se vuoi impostare fin da subito il tuo sito web nel modo più professionale possibile.

Quanto costa un sito web fatto con Magento

Per comprendere quanto può costare un sito web realizzato con questo CMS occorre innanzitutto valutare quali sono le necessità del tuo e-commerce da vari punti di vista.

In questa fase, potrà esserti molto utile fare riferimento al business plan del tuo e-commerce, strumento nel quale hai organizzato bisogni, strategie e budget che definiscono il piano di azione della tua azienda. 

Ti sarà utile sapere che esiste una versione base che permette di accedere alle opzioni entry-level per realizzare il tuo sito: CMS, tema html, personalizzazioni basilari, alcune estensioni, carrello, configurazione del catalogo, gestione base degli ordini, inserimento degli sconti, configurazione dei pagamenti e alcuni dati analytics. 

Se il tuo e-commerce parte da zero e la tua azienda è ancora di piccole-medie dimensioni, questa versione base può fare al caso tuo. 

Se vuoi poi passare alla versione più elevata e specializzata di Magento, dovrai considerare alcune migliaia di euro all’anno, orientandoti su cifre più basse se le esigenze di personalizzazione e di mole di prodotti sono poche, fino a cifre molto più elevate per e-commerce di grandi dimensioni. 

Sicuramente, per un utilizzo professionale di Magento che ti consente di realizzare un sito davvero “pro”, è bene orientarsi su cifre a quattro zeri

Confronto tra le versioni Magento 1 e Magento 2

Considerando anche gli aspetti più tecnici, è importante conoscere le differenze tra le due versioni attualmente esistenti di questo CMS, ovvero Magento 1 e Magento 2: 

  • design: Magento 2, da questo punto di vista, è più friendly dal punto di vista della user experience: l’interfaccia grafica è infatti più immediata e pulita
  • personalizzazione: Magento 2 ha più opzioni di customizzazione, e i temi sono tutti responsive
  • gestione del catalogo e dei prodotti, più semplice e immediata in Magento 2
  • possibilità di inserire video nei prodotti, collegando anche video presenti su piattaforme come YouTube e Vimeo, opzione consentita da Magento 2 e non da Magento 1
  • velocità di caricamento delle pagine, superiore del 20% in Magento 2
  • assistenza e supporto, dedicata solo a chi possiede già Magento 2.

Come creare un sito Magento passo dopo passo

Quali sono quindi i passaggi essenziali da compiere per creare un sito utilizzando Magento? Vediamoli di seguito, ricordando che sarà probabilmente utile fare riferimento a un webmaster per installare il tutto nel modo corretto:

  • acquistare un dominio, scegliendo il nome e l’estensione, per esempio www.ilmiosito.it, www.ilmiosito.com, eccetera
  • impostare l’https, ovvero il protocollo per accertare che la comunicazione su quel sito sia sicura
  • scegliere un hosting con buona capienza e capacità, che consenta una crescita del tuo sito in base alla crescita della tua attività, senza dover fare upgrade in continuazione
  • scaricare il CMS dal sito ufficiale di Magento, e collegare CMS e hosting
  • seguire la procedura guidata per dare il via a Magento e iniziare a creare il sito. 

Come configurare i metodi di pagamento su un e-commerce Magento

Il momento del pagamento è sempre una fase molto delicata del processo di acquisto, basti pensare tra le più frequenti motivazioni di abbandono del carrello c’è la difficoltà nel procedere a un checkout rapido e di semplice esecuzione.

Per un cliente trovarsi in difficoltà nel momento in cui deve completare la transazione può essere molto frustrante: ecco perché è importante offrire diverse modalità di pagamento, e agevolare gli utenti nel scegliere la loro preferita

Entrambe le versioni di Magento danno la possibilità di collegare diversi metodi di pagamento, sia tramite gateway – come ad esempio PayPal, Nexi, Stripe, eccetera – sia attraverso carta di credito, assegno, bonifico, contrassegno o altri servizi. 

Per configurare i metodi di pagamento su Magento 1 sarà necessario seguire le istruzioni nella pagina specifica di ciascun metodo, dalla quale si accede tramite il menu “Sistema – Configurazione – Vendite – Metodi di Pagamento” nel backend. 

Bisognerà quindi scegliere il metodo di pagamento e seguire la procedura per impostarlo. 

Magento 2 offre invece metodi di pagamento impostati di default, dai quali si accede sempre tramite la voce “Metodi di Pagamento” come indicato poco sopra:

  • pagamento tramite carta di credito 
  • PayPal e altri gateway del circuito 
  • assegno
  • bonifico bancario
  • pagamento alla consegna
  • subtotale a zero (gratis).

Sarà quindi sufficiente scegliere i metodi che si desiderano attivare.  

Come configurare i metodi di spedizione su un e-commerce Magento

Oltre alla scelta del metodo di pagamento è molto importante anche la configurazione della modalità di spedizione.

Poter scegliere tra diverse opzioni e usufruire di una spedizione che viene incontro alle esigenze di chi acquista è fondamentale, così come lo è chiarire la politica di spedizione fin da subito, per evitare al cliente spiacevoli sorprese, come scoprire all’ultimo momento che ci sono elevate spese di spedizione da aggiungere al checkout.

Altro aspetto molto importante è spiegare con chiarezza gli aspetti che hanno a che fare con spedizioni e gestione dei resi anche nei termini legali del tuo e-commerce.  

Magento 2, proprio come accade per i metodi di pagamento, fornisce alcuni metodi di spedizione di default, accessibili dalla dashboard tramite “Configurazione – Vendite – Metodi di Spedizione”

  • Tasso fisso
  • Spedizione gratuita
  • Tassi di tabella
  • UPS
  • USPS
  • FedEx
  • DHL

È poi possibile configurare una o più modalità di spedizione personalizzata tramite il campo “Applica politica di spedizione personalizzata” e salvando poi l’opzione.

Per quanto riguarda invece Magento 1, occorre prima configurare le impostazione e poi abilitare i metodi di shipping, effettuando quindi una serie di passaggi più articolati, che vengono guidati nell’apposita sezione. 

Anche da questo punto di vista, il CMS mette a disposizione numerose possibilità, proprio per venire incontro alle necessità del tuo e-commerce. Il nostro consiglio è quindi quello di elaborare prima una strategia complessiva che comprenda anche la logistica e poi decidere come impostare Magento.

Le caratteristiche di un buon e-commerce 

Nel corso della guida pratica abbiamo analizzato le caratteristiche di Magento, e ci siamo anche resi conto che le sue performance devono sempre essere adeguate a una strategia business, commerciale, di marketing e comunicazione che deve essere sviluppata a monte. Solo così questo CMS potrà dare il massimo. 

La struttura del sito dovrà quindi rispecchiare un’insieme di scelte e direzioni strategiche: come funziona, quindi, un e-commerce che funziona? 

Architettura del sito funzionale 

Il modo in cui è costruito il sito deve essere basato sull’obiettivo di acquisto e sulle esigenze degli utenti che navigano. Ciò significa attenzione alla user experience, ottime performance delle funzioni di consultazione del catalogo, transazione, eventuale registrazione, eccetera, ma anche una buon sistema di navigazione tra la pagine.

Tutto questo, ovviamente, deve essere agevole anche da mobile

Testi chiari e dettagliati 

I testi di un sito e-commerce devono raccontare i valori del tuo brand e l’essenza della tua azienda. Ecco perché è fondamentale che siano testi con personalità, ma soprattutto orientati a guidare gli utenti in un percorso narrativo che descrive non solo i prodotti, ma anche il beneficio – concreto e ispirazionale – che si trae nel scegliere di acquistarli. 

Come abbiamo accennato, è poi importante che i testi – e tutti gli elementi del sito – siano ottimizzati in ottica SEO, rispondendo quindi alle search intent dei tuoi clienti. 

In particolare, sono molto importanti i testi delle schede prodotto, che devono rispondere a tutte le domande che l’utente si pone prima di acquistare quel determinato oggetto: dimensione, caratteristiche, funzionalità, modalità di utilizzo, eccetera. 

Foto efficaci ed esplicative

Le foto giocano un ruolo di primaria importanza: ecco perché devono essere dettagliate, in alta risoluzione e descrittive delle reali funzionalità del prodotto. Inoltre, a seconda della tipologia di merci che tratti, potrai valutare di creare setting appositi per le fotografie del prodotto, contestualizzando quindi gli oggetti in un ambiente o con la partecipazione di modelli. 

Politica chiara di vendita, spedizione e resi 

Fondamentali sono poi gli aspetti legali del tuo e-commerce, che devono essere chiari e facilmente consultabili, così che sia tu che i tuoi clienti siate informati e ben tutelati su tutto ciò che riguarda la vendita, la spedizione e il diritto di reso dei prodotti

Un servizio clienti performante 

Per i tuoi clienti deve essere facile contattarti in caso di necessità, che sia per chiederti informazioni sui prodotti, per fare reclami, per problematiche relative alla spedizione, o semplicemente per mettersi in contatto con te. 

Specialmente se il tuo business è di piccole-medie dimensioni, il dialogo con con chi ti sceglie è molto importante: mettere a disposizione un buon servizio clienti – che sia via mail, via telefono o tramite i social – aumenterà sicuramente la customer satisfaction, anche qualora dovessero presentarsi problemi relativi alla merce. 

Spazio alle recensioni degli utenti 

Come diciamo spesso, le recensioni dei tuoi clienti per il tuo e-commerce sono preziosissime: è nelle loro recensioni che troverai il vero valore dei tuoi prodotti, perché è nelle parole dei tuoi utenti che leggerai i benefici e le difficoltà che incontrano davvero.

Ecco perché ogni recensione è importante: le recensioni positive aumentano la tua brand awareness e possono condurre altro pubblico a sceglierti, quelle negative devono invece essere ben gestite per capire quale problema si è presentato, negoziando una risposta che sia utile sia alla tua azienda che al cliente che ha espresso disappunto.

In ogni caso, una recensione con una risposta adeguata è sempre preziosa: ecco perché tra le caratteristiche che deve avere un e-commerce che funziona c’è un buon sistema di review

L’importanza di packaging e imballaggio

Anche questo concetto non ci stanchiamo mai di ripeterlo: il packaging dei tuoi prodotti è un vero e proprio strumento di marketing. Quando il cliente si trova il pacco tra le mani deve innanzitutto scartarlo, ed ecco perché l’involucro deve già raccontare molto di te e dei valori del tuo brand.

Il packaging può quindi essere personalizzato sia dal punto di vista dei materiali che della grafica, e l’imballaggio degli oggetti deve invece essere funzionale, protettivo e facile da scartare. 

Partner logistici seri e affidabili 

Il corriere – o i corrieri – del tuo e-commerce sono una vera e propria estensione della tua attività: ecco perché è fondamentale scegliere il partner logistico che meglio incontra le tue esigenze e più si adatta alle necessità del tuo business e alle caratteristiche dei tuoi prodotti. 

In che modo isendu può aiutarti a far crescere il tuo e-commerce

Oggi abbiamo visto come un CMS di alto profilo come Magento può essere la scelta giusta per realizzare un sito e-commerce professionale e performante, e abbiamo compreso anche come sia fondamentale impostare il tuo shop online tenendo conto di caratteristiche strategiche e organizzative

Noi di isendu sappiamo bene quanti aspetti diversi devono essere orchestrati alla perfezione perché il tuo negozio online offra un servizio impeccabile, e cresca quindi di dimensioni e fatturato: proprio per questo, abbiamo elaborato funzionalità che affiancano la tua azienda, automatizzando tutto il flusso di vendita.

Con isendu hai a disposizione una dashboard da cui controllare ordini, vendite e spedizioni, e potrai connettere marketplace e piattaforme su cui sei presente.

In pochi click potrai per esempio stampare le etichette da attaccare ai tuoi pacchi, risparmiando così fino all’85% del tempo e azzerando il rischio di errore. 

Ma non solo: per tenere traccia di tutto lo storico, e comprendere davvero come sta evolvendo la tua attività, hai a disposizione un sistema di business intelligence che ti consente di accedere a tutti i dati che riguardano il tuo negozio e scaricarli in excel, analizzando impatto e costi, e migliorando continuamente le performance. 

Condividi l'articolo
Marco Pericci

Marco Pericci

Head of Growth

Esploratore di utenti. Sogno un mondo in cui l’Automazione renda felice l’Uomo

Let’s keep in touch!

Ogni giorno siamo dalla parte
delle aziende che vendono online.
Non perderti le nostre risorse
pensate per crescere insieme.