Corrieri, Spedire online

Di Marco Pericci /

illustrazione di Francesco Zorzi

Come organizzare le spedizioni del tuo e-commerce

Vuoi aprire un e-commerce ma temi le tante complessità che si celano dietro a un sistema di ordini e consegne? Oppure hai già aperto il tuo primo punto vendita online ma sei ancora incerto su come organizzare le spedizioni?In entrambi i casi sei nel posto giusto.

L’intento di questa piccola guida, infatti, è fare luce su alcuni degli aspetti principali legati alla messa a punto delle spedizioni di un canale e-commerce. La scelta del vettore, l’integrazione di un software gestionale o l’approvvigionamento delle scorte sono solo alcuni degli aspetti da considerare, se non vuoi fare qualche errore nella gestione del tuo e-commerce.

Sappi, inoltre, che per chi possiede un e-shop non è ammessa in alcun modo l’improvvisazione: gestire le spedizioni implica, infatti, tutta una serie di decisioni e di strategie concordate a monte per non farsi cogliere impreparati dagli imprevisti e per far sì che il cliente rimanga sempre soddisfatto.

7 consigli per organizzare le spedizioni

Che si tratti di un sito di piccole dimensioni o che si tratti di un business sviluppato, le spedizioni rappresentano l’attività centrale per chiunque gestisca un canale e-commerce.

Organizzarle e gestirle fino a renderle un processo automatico e fluido non è affatto semplice, e il pericolo che qualcosa vada storto, e che il cliente rimanga molto insoddisfatto, è sempre dietro l’angolo.

Tuttavia, ci sono diverse cose che puoi fare per evitare che questo accada e semplificarti il lavoro di ogni giorno. Ecco quindi alcuni consigli per organizzare al meglio le spedizioni del tuo e-commerce e veder crescere i tuoi profitti.

Scegli un corriere affidabile

Per organizzare al meglio le spedizioni devi partire dal vettore più adatto alle tue esigenze.

Non sarà semplice scegliere con quale corriere lavorare; pertanto, il consiglio è quello di prenderti un po’ di tempo, raccogliere tutti i preventivi e le informazioni possibili che potranno aiutarti a prendere una decisione e cercare di trattare per ottenere le condizioni più favorevoli.

Ti ricordiamo che la scelta del corriere non deve avvenire solo su base economica, ma anche sulla base dell’affidabilità, dei tempi di consegna garantiti, dei servizi aggiuntivi proposti e della copertura territoriale. Nulla ti vieta di avere più di un corriere di fiducia per le tue spedizioni, specie se dovrai spedire all’estero o se avrai bisogno di recapitare merci particolari.

Tieni a mente anche che la scelta del corriere influisce notevolmente sulle spese di spedizione di un e-commerce, argomento molto caldo per i clienti di un sito e-commerce.

Integra il software gestionale nel tuo e-commerce

Uno dei fattori che più di tutti concorre al funzionamento e al successo di un canale e-commerce è il software gestionale mediante il quale vengono svolte tutte le attività.

Integrare un gestionale nel proprio negozio online ti permetterà di automatizzare tutti i processi, semplificare la logistica, evitare gli errori e tenere tutto sotto controllo. Potrai infatti monitorare scorte e magazzino, l’andamento delle spedizioni, gli ordini, le spese in entrata e in uscita e organizzare le anagrafiche dei tuoi clienti.

Se nel tuo catalogo online sono presenti tantissimi prodotti o se hai avuto la capacità di far crescere notevolmente il tuo business, un buon gestionale che ti permetta di ottimizzare tempo e risorse e di procedere in modo più spedito è uno strumento essenziale per la buona riuscita del tuo lavoro.

Monitora scorte e magazzino

Nel caso in cui tu non abbia integrato sul tuo sito un software in grado di aiutarti con la gestione di scorte e magazzino tieniti pronto: dovrai essere tu a tenerli sotto controllo.

In particolare, dovrai essere molto ben organizzato e stabilire dei criteri per catalogare tutti i prodotti presenti. Il consiglio è quello di imparare a fare l’inventario delle merci sin da subito, quando il punto vendita online vanta ancora pochi prodotti a disposizione.

Inoltre, periodicamente, cioè a seconda della frequenza con la quale gli utenti acquistano sul tuo sito e a seconda del tipo di approvvigionamenti che fai, dovrai monitorare le scorte: questo ti servirà sia per capire se e di cosa hai necessità di rifornirti e sia per individuare i prodotti poco richiesti che potresti eventualmente escludere dal catalogo.

Fare correttamente l’inventario e monitorare le rimanenze ti aiuterà a tenere tutto in ordine e a velocizzare le spedizioni. In questo modo, tra il momento dell’acquisto sul sito e la consegna presso il domicilio del cliente non passerà troppo tempo, e tu sai bene che agli utenti non piace affatto attendere a lungo quando comprano qualcosa online.

Stampa i documenti necessari alle spedizioni

La compilazione e l’emissione delle etichette e delle lettere di vettura di accompagnamento ai pacchi rappresenta una parte assolutamente non trascurabile del lavoro di chi gestisce le spedizioni. Nella lettera di vettura sono presenti informazioni come il peso dei colli, l’indirizzo del mittente e del destinatario, la data di partenza della merce, il codice di tracciamento, e così via. Per le merci che vanno all’estero sono riportate anche alcune informazioni riguardanti gli adempimenti doganali.

Va da sé che se il documento dovesse rivelarsi incompleto o contenere informazioni poco chiare la tua merce potrebbe non partire o non arrivare a destinazione. Quindi, se devi organizzare molte spedizioni è bene che tu possa automatizzare, sempre tramite l’apposito software gestionale, anche la stampa delle etichette

Gestisci i resi

Gestire i resi di un e-commerce è una questione spinosa per chiunque venda online, perché c’è bisogno di alcune valutazioni a monte. Tieni a mente, però, che offrire agli utenti del tuo sito la possibilità di restituire gratuitamente la merce acquistata li invoglierà a comprare più facilmente.

E nel caso in cui decidessero di restituirti il prodotto e tu gestissi il tutto in modo rapido ed efficace sarebbero anche più contenti di tornare sul tuo canale per effettuare nuovi acquisti. Possiamo quindi affermare che, da un certo punto di vista, anche la politica dei resi contribuisca a fidelizzare la clientela.

Acquista imballi e cartoni all’ingrosso

Il prossimo consiglio su come organizzare le spedizioni del tuo e-commerce riguarda gli imballaggi.

Per avere sempre a disposizione una buona scorta di scatoloni di cartone, confezioni e materiali da imballaggio, ma anche per far sì che il packaging non incida pesantemente sulle spese di spedizione, acquista tutto all’ingrosso.

Sempre nell’ottica di ridurre i costi, poi, scegli materiali leggeri ma resistenti e usa pacchi di dimensioni adatte al prodotto che devi spedire. Se possibile, ricicla vecchi scatoloni ancora in buono stato. L’importante è che ogni imballaggio e ogni confezione siano integri, ben chiusi e siano in linea con quanto previsto dagli standard in materia, o altrimenti correrai il rischio che il corriere si rifiuti di ritirare il pacco o che il cliente si veda recapitare della merce danneggiata.

Se invece vuoi puntare sulla leva del marketing e far sì che l’esperienza d’acquisto del tuo cliente sia ancora gradevole, scegli confezioni e materiali di imballaggio piacevoli da scartare e, perché no, addirittura da conservare. Puntare sull’estetica delle tue confezioni e sul packaging ti aiuterà a differenziarti dai tuoi competitor e a fare in modo che i tuoi prodotti siano ancora più apprezzati e ricordati.

Gestisci le spedizioni con isendu

Chi possiede un canale e-commerce sa bene quanto valga il supporto di un partner affidabile per la gestione delle spedizioni.

Noi di isendu offriamo ad aziende e retailer del web lo strumento adatto a svolgere in modo efficiente attività e processi e a veder crescere il proprio business giorno dopo giorno.

Se sceglierai di affidarti all’esperienza dei professionisti di isendu, avrai a disposizione un’unica piattaforma che ti permetterà di:

  • Semplificare la gestione degli ordini
  • Gestire in modo integrato tutti i tuoi canali di vendita e i marketplace
  • Monitorare le consegne in tempo reale
  • Scegliere di volta in volta il corriere più adatto alla specifica situazione
  • Creare ed emettere le etichette dei tuoi pacchi con un click
  • Tener d’occhio la soddisfazione dei tuoi clienti
Condividi l'articolo
Marco Pericci

Marco Pericci

Head of Growth

Esploratore di utenti. Sogno un mondo in cui l’Automazione renda felice l’Uomo

Let’s keep in touch!

Ogni giorno siamo dalla parte
delle aziende che vendono online.
Non perderti le nostre risorse
pensate per crescere insieme.