Guida WooCommerce

Canali, Vendere online

Di Elisabetta Galassi /

illustrazione di Francesco Zorzi

Guida WooCommerce

Con questo tutorial di WooCommerce imparerai tutto sulla soluzione più popolare per gestire un e-commerce, anche se parti da zero. Con questa guida scoprirai come funziona e come si usa il plug-in WooCommerce, uno strumento potente ma molto versatile e semplice da utilizzare, che in pochi click è in grado di trasformare un sito WordPress in un negozio online professionale. 

Cos’è WooCommerce

WooCommerce è un plug-in open source progettato appositamente per WordPress. Una volta installato si integrerà perfettamente con la dashboard, dalla quale potrai gestire direttamente tutte le impostazioni del tuo e-commerce, dalla scelta dei metodi di pagamento alle schede prodotto.

La versione base di WooCommerce ti permette di gestire la maggior parte delle funzionalità necessarie per la tua attività di e-commerce, dall’inventario alla scelta della valuta, dagli aspetti fiscali agli sconti e alle promozioni, agli analytics per monitorare i trend di vendita e l’andamento del tuo e-commerce.

Perché utilizzare WooCommerce

Secondo le più recenti statistiche ci sono più di 5 milioni di siti che hanno installato il plugin WooCommerce e il 29% dei principali siti di e-commerce lo utilizza.

Qual è il motivo di tanto successo? Perché tanti usano Woocommerce, e dovresti sceglierlo anche tu?

Uno dei principali motivi è il costo: WooCommerce è un software gratuito, per il quale non dovrai spendere nulla né al momento dell’installazione né successivamente, in quanto non ti verrà richiesto alcun abbonamento. Se hai una piccola attività online e un budget limitato questa è la soluzione giusta per arrivare a ottenere un sito e-commerce dalle prestazioni eccellenti e con molte funzioni avanzate gratuite di default. 

Vuoi funzioni aggiuntive oltre a quelle di base? Nessun problema: potrai ricorrere ai plugin per WooCommerce, molti dei quali sono disponibili gratuitamente.

Una caratteristica di WooCommerce particolarmente apprezzata da molti marketer connazionali è la traduzione automatica del software in italiano per chi ha la versione WordPress italiana.

Una volta installato il plugin, la dashboard infatti sarà integrata a quella di WordPress e il meccanismo di funzionamento, se sei già pratico di questo CMS, ti sarà familiare: imparare a usare WooCommerce sarà molto più semplice di quanto ti aspetti.

Un altro punto di forza? La compatibilità con la maggior parte dei temi WordPress, per un’integrazione perfetta tra il tuo sito e il tuo nuovo e-commerce.

Come installare WooCommerce

Installare WooCommerce è semplice: puoi farlo direttamente dalla dashboard di WordPress. La procedura è la stessa per tutti i plugin di WordPress: clicca su “Aggiungi plugin”, poi cerca “WooCommerce”, conferma l’installazione e infine clicca su “Installa adesso”.  

A questo punto il software ti guiderà nell’inserimento di una serie di informazioni, come i dettagli del negozio, le informazioni sulla tua azienda e la tipologia di prodotti venduti.

WooCommerce, scegliere il layout

Scegliere il tema WooCommerce, e cioè il layout del tuo negozio, non è una decisione definitiva. Tuttavia è bene che prima di farlo tu valuti alcuni aspetti, poiché se sceglierai fin dall’inizio il tema giusto ciò si tradurrà in un notevole risparmio di tempo. 

impostare pagina negozio woocommerce

Ecco alcuni consigli:

  • Selezionate un tema che semplifichi il più possibile la costruzione del negozio, ad esempio con pagine demo pronte all’uso per le diverse pagine dell’e-commerce
  • Il layout WooCommerce dovrà essere mobile-friendly: secondo le statistiche il 66% degli acquisti viene compiuto tramite smartphone e la percentuale è destinata ad aumentare nel tempo
  • Assicuratevi che il tema offra diversi formati di scheda prodotto e permetta di organizzare facilmente le categorie
  • Controllate le recensioni, la data di aggiornamento e le modalità di supporto al cliente
  • Scegliete un layout coerente con la tipologia di prodotti che vendete, con il vostro brand e con il gusto del target a cui vi rivolgete.

Personalizzare le pagine WooCommerce con gli shortcode

Poiché WooCommerce è basato su WordPress, sfrutta gli shortcode di quest’ultimo. Cos’è uno shortcode? È un codice specifico che ti consente di incorporare file o creare oggetti nelle tue pagine con pochissimo sforzo.

Se dunque volete aggiungere alle pagine del vostro negozio WooCommerce pulsanti di call to action, form di contatto o altri elementi, basta inserire uno shortcode con l’editor visuale e l’elemento desiderato comparirà sulla pagina. Lo shortcode è racchiuso da parentesi quadre: ad esempio, per far comparire la pagina del carrello dovrai digitare semplicemente [woocommerce_cart].

Le schede prodotto WooCommerce

Compilare le schede prodotto di WooCommerce è un’operazione estremamente intuitiva, soprattutto se hai già familiarità con l’uso di WordPress. 

Dovrai compilare alcuni campi, tra cui il titolo e cioè il nome del prodotto, una sua descrizione estesa e una breve, i suoi dati e infine  aggiungere immagini, tag e la categoria.

Come scrivere una descrizione del prodotto e-commerce? 

Ti consigliamo di descrivere il prodotto in maniera precisa, inserendo keyword che permettano di trovarlo sui motori di ricerca, e nello stesso tempo di cercare di colpire l’attenzione del cliente illustrando quali sono i vantaggi del prodotto e in che modo costituisca una soluzione a un problema. 

Le recensioni degli utenti sui principali marketplace possono esserti di ispirazione nel trovare idee al riguardo.

Un uso sapiente della formattazione, con paragrafi ed elenchi puntati, aiuterà il cliente a muoversi agevolmente tra le righe e ad arrivare a cliccare sul pulsante di acquisto senza scontrarsi con muri di testo di difficile lettura. 

I plugin di WooCommerce 

Immagina che il tuo e-commerce sia pronto e che tu cominci a vendere i tuoi prodotti. Senz’altro aver strutturato con successo un negozio online sarà motivo di soddisfazione: eppure sappi che sei solo all’inizio. 

La tua attività di e-commerce infatti dovrà evolvere e crescere sempre più e dovrai, fin dal primo giorno, ottimizzare e perfezionare il negozio online. Ti accorgerai presto di aver bisogno di funzioni aggiuntive, che vadano incontro a nuove esigenze.

Per questo avrai bisogno dei plugin, che ti permetteranno di aggiungere funzionalità extra al tuo e-commerce, per migliorare l’esperienza del cliente e aumentare le vendite. 

Quali plugin scegliere per WooCoomerce? 

Ne esistono a centinaia, tante quante le funzionalità che è possibile aggiungere al negozio online. Il tuo compito sarà di individuare le funzioni più utili per il tuo specifico e-commerce. Hai bisogno di semplificare il processo di acquisto, o magari il carrello? Oppure preferisci ottimizzare il rapporto post-vendita con il cliente, o inviare  sconti personalizzati?

Per tutte queste funzioni esiste un plugin: dovrai semplicemente scaricarlo per aggiungere le nuove funzionalità necessarie al tuo negozio.

Isendu aiuta il tuo e-commerce 

Se WooCommerce ti permette di costruire un sito professionale per vendere con successo i tuoi prodotti, una volta che il cliente clicca sul pulsante di checkout si entra nel campo della logistica dell’e-commerce: qui può aiutarti isendu.

Lo strumento principale che isendu ti offre è una dashboard da cui puoi controllare tutti gli ordini che arrivano dal tuo e-commerce e trasformarli istantaneamente in lettere di vettura e in spedizioni, nel giro di pochi click. Così isendu potrà notificare in automatico al cliente ogni stato della spedizione, dal transito alla consegna, così da soddisfarlo e fidelizzarlo e nello stesso tempo aprire la strada del successo al tuo e-commerce.

Condividi l'articolo
Elisabetta Galassi

Elisabetta Galassi

Copywriter

Una vita di forma e contenuti, con una passione tech.

Let’s keep in touch!

Ogni giorno siamo dalla parte
delle aziende che vendono online.
Non perderti le nostre risorse
pensate per crescere insieme.