Servizio di ritiro pacchi a domicilio: cos’è e come trovare quello più adatto

Corrieri, Spedire online

Di Marco Pericci /

illustrazione di Francesco Zorzi

Servizio di ritiro pacchi a domicilio: cos’è e come trovare quello più adatto

Prenotare il ritiro pacchi a domicilio è facile, se sai come farlo. L’opzione che prevede il ritiro della merce presso un indirizzo predefinito che indichi tu stesso al corriere, è un servizio comodo che ti fa risparmiare molto tempo, svincolandoti dalle incombenze logistiche che possono mettere in difficoltà chi deve spedire online.

Tutti i principali corrieri hanno sviluppato proposte dedicate a chi vuole prenotare il ritiro dei pacchi a domicilio: proprio per questo. Oggi diamo uno sguardo ai principali servizi attivi per richiedere un pick up presso la propria abitazione oppure presso il proprio ufficio o magazzino. L’obiettivo è aiutarti a comprendere quale potrebbe essere il più adatto a te. 

Servizi di ritiro pacchi a domicilio: cosa sono e come scegliere quello che fa per te

Come vedremo, non tutte le proposte di pick up sono uguali: ciò avviene perché ogni partner logistico formula una proposta secondo le proprie linee guida aziendali, interpretando in modi differenti i bisogni della propria clientela.

Ecco perché, a seconda delle tue esigenze, dovrai valutare qual è il corriere più adatto per lavorare con il tuo e-commerce, valutando con attenzione i servizi di cui hai bisogno. 

In isendu ci confrontiamo quotidianamente con imprenditori che gestiscono il proprio business online, e il tema dei ritiri e delle spedizioni è sempre molto caldo: è nel processo di shipping che si generano spesso problemi, anche perché si rischia di non tenere adeguatamente conto nella fase di progettazione generale. 

Ecco perché vogliamo innanzitutto fornirti alcuni rapidi consigli per valutare il servizio di ritiro a domicilio più adatto a te: 

  • analizza con attenzione le tue esigenze pratiche: quanti pacchi spedisci in una settimana, o in un mese? Quanto tempo impieghi a preparare gli imballaggi dei colli, e in quanto tempo devono essere recapitati ai destinatari? 
  • valuta le caratteristiche del servizio: ciò che il corriere offre, combacia con le tue esigenze? 
  • fai i conti, e analizza l’incidenza di questa opzione sul costo finale della spedizione: per sapere se i conti tornano, potrebbe essere molto utile affidarsi al business plan del tuo shop online. 
  • valuta diversi possibili partner, e scegli in base a quanto l’offerta si avvicina alle esigenze tue e della tua clientela, sia dal punto di vista economico che di funzionalità. 

Ora diamo uno sguardo alle proposte dei principali corrieri che spediscono in Italia e all’estero? Vediamolo insieme. 

Ritiro di pacchi a domicilio con Bartolini

Con Bartolini la richiesta di ritiro a domicilio deve essere inoltrata alla filiale di zona: può essere fatta via e-mail, via telefono, o impostando giorni e orari di ritiro fissi. Quest’ultima opzione è possibile solo per i clienti che hanno sottoscritto un contratto. Questa opportunità messa a disposizione da Bartolini è gratuita, attiva 24 h su 24, si può gestire in totale autonomia e permette di controllare l’orario standard del ritiro dei colli. 

Ritiro di pacchi a domicilio con SDA

Prenotare il ritiro di una spedizione a domicilio con SDA è semplice: bisogna connettersi al sito, e scegliere la funzione Richiesta Ritiri.

Se si vuole prenotare un ritiro per il giorno stesso, la richiesta deve essere inoltrata entro le ore 12.00. L’orario di invio della domanda slitta alle 18.30 nel caso in cui si chieda il ritiro la mattina seguente, mentre per ritiro in date successive l’orario di inoltro della richiesta non è vincolante. 

È importante sapere che non è possibile richiedere il ritiro per il sabato e per i giorni festivi. 

Nel momento in cui il ritiro viene prenotato, si riceve un codice via mail, che può essere inserito nella funzione Verifica Ritiri per controllare che la prenotazione sia attiva, ed essere informati sull’orario di pick up.

DHL: il servizio di pick up a domicilio

DHL mette a disposizione diverse opzioni, tra cui un assistente vocale, detto Mr.D. Contattando l’apposito numero è infatti possibile accedere ai servizi di prenotazione del ritiro – e non solo – in modo rapido ed efficiente. 

Per chi invece non gradisce questa opzione, è possibile contattare il Servizio Clienti, e prenotare data e ora del pick up parlando con un operatore. Inoltre, per i clienti registrati, si può gestire tutto dal portale MyDHL, dedicato appunto a chi ha sottoscritto un contratto. 

Ritiro di pacchi a domicilio con Poste Italiane

Poste Italiane mette a disposizione alcuni servizi di ritiro a domicilio: puoi infatti ricaricare la tua Postepay o il tuo cellulare, pagare bollette e spedire sia raccomandate che pacchi, comodamente da casa tua. 

Se la zona in cui vivi è servita da questa opzione, l’orario per il ritiro o il servizio di cui si necessita a domicilio può essere concordato dal lunedì al venerdì al mattino, dalle ore 9.00 alle ore 13.00. 

Nello specifico, per quanto riguarda il ritiro di pacchi, si può richiedere il pick up delle confezioni Poste Deliverybox Standard e Poste Deliverybox Express acquistate in ufficio postale. Nota bene: il servizio è disponibile solo per l’Italia, ad esclusione di Livigno-Trepalle, Campione d’Italia, Città del Vaticano e San Marino. 

Inoltre, Poste Italiane riserva alle imprese il servizio Pick Up, dedicato nello specifico a chi gestisce un business, il cui prezzo varia in funzione della frequenza di ritiro selezionata e della tipologia di servizio richiesta.

L’opzione di ritiro a domicilio con FedEx

FedEx, servizio di punta per quanto riguarda soprattutto le spedizioni internazionali, mette a disposizione una vasta gamma di servizi per la spedizione door-to-door, quindi con ritiro a domicilio, comprensivi anche delle operazioni di sdoganamento. 

Per prenotare il ritiro, si può agire in diversi modi a seconda del tipo di accordo stipulato con FedEx: i clienti registrati possono procedere tramite FedEx Ship Manager, quelli non registrati tramite FedEx Ship Manager Lite

In alternativa, si può contattare il servizio clienti, oppure gestire il tutto tramite lo strumento di prenotazione dei ritiri online.

Se si spedisce frequentemente e si ha quindi necessità di più di un ritiro a settimana, il consiglio di FedEx è di prendere contatti con il servizio clienti per stipulare un accordo specifico. 

Pick up a domicilio con UPS 

Tramite il corriere UPS si può richiedere il ritiro a domicilio sia tramite compilazione di un modulo online che contattando il servizio clienti. Il servizio può essere prenotato per il giorno stesso, oppure per un giorno successivo, e i costi si applicano su ogni richiesta di servizio di ritiro, indipendentemente dal numero dei pacchi ritirati. I costi variano in base al tipo di richiesta che viene fatta, considerando se è inoltrata per il giorno stesso, per un giorno successivo, via web o via telefono. 

Quando avrai scelto a che corriere affidarti per far ritirare i tuoi pacchi a domicilio, non dimenticare di analizzare con attenzione anche quali documenti bisogna preparare per organizzare la spedizione. Per esempio, potrebbe essere necessaria la stampa della lettera di vettura, oppure la compilazione di documenti doganali dove inserire l’HS code oppure il codice doganale.

Spedizioni: l’importanza di un partner qualificato per la gestione di un e-commerce

Come abbiamo visto, la gestione quotidiana di un negozio online passa anche da numerosi aspetti operativi e logistici, la cui buona riuscita è parte integrante della soddisfazione finale del tuo cliente.

Ecco perché è importante affidarsi a un partner qualificato, che può accompagnare il tuo e-commerce durante la sua crescita: qui ad isendu troverai un ecosistema attivo – e interattivo – pronto a fornirti consigli e indicazioni utili per spedire online, funzionalità all’avanguardia che ti permettono di visualizzare in un’unica dashboard tutto ciò che riguarda i tuoi ordini, nonché la sincronizzazione automatica dei processi di shipping, e l’integrazione con i marketplace che utilizzi per spedire. 

Scegliere isendu significa risparmiare oltre l’85% di tempo durante la fase di spedizione e azzerare il margine di errore: se vuoi scommettere su questa avventura, contattaci. Saremo felici di aiutarti a gestire il tuo negozio online e automatizzare le spedizioni del tuo e-commerce.

Condividi l'articolo
Marco Pericci

Marco Pericci

Head of Growth

Esploratore di utenti. Sogno un mondo in cui l’Automazione renda felice l’Uomo

Let’s keep in touch!

Ogni giorno siamo dalla parte
delle aziende che vendono online.
Non perderti le nostre risorse
pensate per crescere insieme.