Come spedire un pacco con GLS: prezzi, tariffe, modalità di spedizione

Corrieri, Spedire online

Di Marco Pericci /

illustrazione di Francesco Zorzi

Come spedire un pacco con GLS: prezzi, tariffe, modalità di spedizione

Se devi organizzare le spedizioni del tuo e-commerce e stai cercando un partner affidabile, con una particolare attenzione alla qualità e al rispetto dell’ambiente, GLS è la soluzione che fa per te. La General Logistic System (GLS) è una compagnia che si occupa di trasporto merci nazionale e internazionale, offrendo soluzioni di spedizione adeguate alle esigenze dei clienti, sia in ambito B2B che B2C.

La compagnia olandese, infatti, deve il suo successo non solo alle eccellenti performance nel campo del trasporto merci intercontinentale, grazie a una rete che copre oltre 40 Paesi dalla Finlandia fino al Nord America, ma anche alla particolare sensibilità verso le tematiche sociali. Per questo GLS si impegna attivamente nel rispettare un codice di condotta etico, volto a prevenire la concorrenza sleale e a preservare i valori di integrità e responsabilità, sia nei confronti dei lavoratori che dell’ambiente.

Vediamo adesso come spedire un pacco con GLS in Italia, in Europa e nei paesi extraeuropei e quali sono i prezzi e le tariffe delle spedizioni con questo corriere.

Spedire un pacco con GLS: da dove iniziare

Il proliferare dei negozi online ha portato sempre più aziende ad avere l’esigenza di spedire merci ai propri clienti in ogni parte del mondo

Dall’elettronica all’abbigliamento fino ai beni alimentari, le spedizioni di un e-commerce riguardano davvero una grande quantità di prodotti e la scelta del giusto corriere non è affatto una questione secondaria quando si deve gestire un negozio online. Le spedizioni, infatti, sono una parte fondamentale per garantire una buona customer satisfaction, oltre a incidere sui costi, sulle spese di spedizione e sulla gestione globale dell’e-commerce.

Per questi motivi è importante affidarsi a un corriere che sia in grado di gestire ed evitare tutti i problemi legati al trasporto dei prodotti, come ritardi, danneggiamenti e altri intoppi. 

GLS, in tal senso, è una garanzia: non solo ti permette di spedire buste, pacchi e bancali fino a 500 kg entro 24/48 ore, ma offre anche una vasta gamma di servizi aggiuntivi per adattare ogni spedizione alle esigenze dei clienti. Tra questi i più importanti per chi gestisce un e-commerce sono:

  • Assicurazione integrativa, per garantire i prodotti da eventuali danneggiamenti o perdite, con diverse soluzioni per venire incontro alle esigenze di ogni cliente (personalizzata, fino a 10€/Kg di merce sinistrata e All-In fino a un valore massimo di 1500€);
  • Servizio con contrassegno;
  • Ritiro in Italia senza limiti di peso e in tutta Europa per un massimo di 40 kg;
  • Fermo deposito, per ritirare la merce direttamente presso la sede GLS più vicina;
  • Porto assegnato, un servizio che permette di far pagare la spedizione al destinatario nel momento in cui la riceve;
  • Servizio e-commerce, per avere un controllo più diretto dell’intero processo e consegne ad orari flessibili;
  • Consegna entro le ore 12.00;
  • Spedizioni di alimenti non deperibili, a temperatura ambiente, rispettando il protocollo HACCP;
  • Servizio per il trasporto e le spedizioni farmaceutiche di prodotti non deperibili;
  • Consegna per la grande distribuzione previo appuntamento;
  • Servizio con prova di consegna, per essere sicuro che la merce sia arrivata a destinazione;
  • Gestione resi per tutti coloro che vendono online;
  • Consegna anche di Sabato attiva in oltre 500 località.

Ma come si fa a spedire un pacco con GLS? Il procedimento è molto semplice, gli unici passaggi a cui prestare particolare attenzione sono l’imballaggio e l’etichettatura dei colli.

Gli imballaggi di un e-commerce devono essere gestiti nel migliore dei modi per assicurarsi che il contenuto non subisca danneggiamenti. Per questo è importante individuare l’imballo più idoneo al tipo di prodotto, riempire gli spazi vuoti con materiali protettivi (come carta, spugna, ecc…) e chiudere per bene il pacco con del nastro adesivo.

Una volta che la merce è stata imballata è necessario scegliere il tipo di consegna più adatto alle proprie esigenze, preparare tutti i documenti da consegnare al corriere per il ritiro del pacco (dati identificativi e numero di telefono del mittente e del destinatario, numero, peso e dimensioni dei colli) e specificare se le spese di spedizione sono a carico del mittente o del destinatario. 

A questo punto sarà sufficiente scegliere tra ritiro a domicilio o presso la sede GLS di competenza e il gioco è fatto: la tua merce è pronta per essere spedita con GLS.

Spedire in Italia con GLS

Spedire in tutta Italia con GLS è comodo e sicuro. La società ti consente di spedire fino a 500 Kg di prodotti in modo flessibile, permettendoti di scegliere tempi, destinazioni e modalità di consegna.

Ecco i principali vantaggi del servizio National Express di GLS:

  • Consegne in 24 ore su quasi tutta la penisola e in 48 ore per quanto riguarda le spedizioni in Sicilia, Calabria e Sardegna;
  • Servizio di consegna espresso porta a porta;
  • Monitoraggio costante per rimanere sempre aggiornato sullo stato della tua spedizione;
  • Spedizioni multi-collo;
  • Prova di consegna disponibile online;
  • Prenotazione tramite telefono, e-mail o Weblabeling GLS.

Per quanto riguarda le limitazioni, le politiche di GLS prevedono un peso massimo complessivo di 500 kg (max 70 kg per collo), con dimensioni massime per ogni pallet che non superino i 200 cm di altezza x 150 cm di larghezza x 130 cm di lunghezza. 

Inoltre, se hai la necessità di spedire merci di valore, puoi usufruire di Safe Plus: si tratta di un servizio di GLS che permette un monitoraggio rigoroso delle spedizioni, a cui è possibile aggiungere l’assicurazione All Risk per un massimo di 2500 euro a collo.

Spedire in Europa con il corriere GLS

Grazie all’innovativo servizio Parcel di GLS puoi spedire in tutta Europa in modo veloce, semplice e affidabile.

Parcel è un servizio camionistico d’eccellenza che permette la spedizione porta a porta in oltre 30 Paesi europei, con una consegna stimata in 24/72 ore. I tempi di consegna dipendono dai Paesi di destinazione: per i principali centri economici europei come Germania, Francia, Austria, Spagna, Belgio, Olanda, Lussemburgo la consegna è prevista entro 48 ore, mentre per le nazioni europee più distanti possono passare fino a 96 ore.

Oltre alla velocità e alla comodità, spedire in Europa con il corriere GLS conviene perché la società attua un sistema di controllo univoco in tutto il territorio, garantendo elevati standard in termini di qualità del servizio.

Per quanto riguarda le spedizioni europee il peso massimo per collo è di 31,5 kg, mentre la dimensione complessiva del pacco non può superare i 200 cm.

Se, invece, devi spedire merci voluminose ti conviene optare per il servizio Logistic che garantisce una spedizione veloce (entro 72/96 ore) in tutta Europa senza limiti di peso, dimensioni e volumi.

Spedire nei paesi extraeuropei utilizzando GLS

Con GLS è possibile spedire pacchi in ogni parte del mondo. L’azienda, infatti, dispone di un servizio Express effettuato per via aerea che permette di spedire all’estero buste e pacchi con tempi di consegna regolari: 48 ore in tutta Europa e nelle più importanti città degli USA, 72/96 ore in tutte le altre destinazioni.

Il servizio Express include l’assicurazione, secondo quanto previsto dagli accordi della Convenzione di Varsavia, e permette spedizioni considerevoli fino a 1000 kg

Per verificare eventuali limitazioni in base alla destinazione si consiglia di consultare le tabelle di GLS sulle dimensioni e peso massimo per ogni spedizione, a seconda del servizio scelto.

Quanto costa spedire con il corriere GLS

Dopo aver analizzato nel dettaglio i servizi e le diverse tipologie di spedizione messe a disposizione dalla compagnia, andiamo a vendere quali sono i prezzi e le tariffe GLS

Contrariamente ad altri corrieri, il sito di GLS non dispone di un calcolatore con cui fare un preventivo per capire quanto costa spedire un pacco. Di conseguenza, per conoscere le tariffe definitive, è necessario contattare l’azienda via mail o telefono.

Per avere un’idea dei prezzi GLS per le spedizioni nazionali è possibile rifarsi alla seguente tabella:

Peso/VolumeTariffa baseCalabria, Sicilia, Sardegna
Fino a 3 kg6 euro8,5 euro
da 3,1 a 8 kg10,6 euro13,4 euro
da 8,1 a 16 kg12,8 euro14,4 euro
da 16,1 a 32 kg15 euro17,5 euro
da 32,1 a 65 kg20,7 euro24,7 euro
oltre i 65 kg0,63 euro al kg
+ tariffa base 65 kg
0,63 euro al kg
+ tariffa base 65 kg

In ogni caso le tariffe sono soggette al controllo peso/volume, per cui la somma dei lati dei colli stabilisce quale tipologia di rapporto di peso deve essere applicata. La formula è data dalla moltiplicazione dei lati della scatola diviso 5000, il risultato corrisponde al peso sulla quale si baseranno i prezzi di GLS.

Come effettuare il tracking di una spedizione con GLS

Tracciare una spedizione con GLS è molto semplice: è sufficiente collegarsi alla pagina di tracking del corriere e inserire una delle seguente opzioni:

  • Riferimento Nazionale (nel caso di spedizioni sul territorio italiano) composto da due lettere o una lettera e un numero seguito da un massimo di 9 cifre;
  • Riferimento internazionale (per le spedizioni estere) composto da 11 numeri;
  • ID Collo (il codice numerico posto sotto il codice a barre), in questo caso sarà necessario escludere gli zeri iniziali e la sigla GLS finale;
  • Riferimento DDT (documento di trasporto), il numero di contratto deve essere sempre di 4 cifre, in caso contrario inserire degli zeri iniziali (ad esempio il contratto 1 deve essere inserito come 0001).

Una volta inserito il riferimento, basterà cliccare sul pulsante “Ricerca” per conoscere lo stato della spedizione.

Corriere espresso GLS: uno sguardo d’insieme sull’azienda

La storia dell’azienda GLS comincia in Germania, dove un gruppo di pionieri nel 1989 fonda la German Parcel con lo scopo di costruire un fornitore nazionale per la spedizioni dei pacchi. 

Nel 1999 la Royal Mail Group acquisisce la German Parcel e altre due aziende di trasporti (una ungherese e l’altra irlandese) e fonda la General Logistics System che da lì a poco acquisirà altre aziende in ogni parte d’Europa. Nel 2002 il marchio GLS viene lanciato in tutta Europa.

Fin dalla sua nascita l’azienda si impegna attivamente nello sviluppo di una sostenibilità sociale, ecologica ed economica, attraverso azioni volte alla salvaguardia dell’ambiente e dei lavoratori, che utilizzano protocolli certificati per ridurre le emissioni tossiche e garantire posti di lavoro sicuri.

In Italia il gruppo GLS arriva nel 2001 con l’acquisizione della società Direzione Gruppo Executive. Attualmente la società italiana di GLS dispone di 159 sedi e 13 centri di smistamento dislocati su tutto il territorio nazionale, per garantire velocità nelle consegne e una presenza diretta a livello locale.

Il corriere espresso GLS, non solo permette spedizioni economiche in Italia e all’estero, ma garantisce: una grande quantità di servizi, elevati standard di qualità, tempi di consegna rapidi e misurabili e un’estesa capillarità dei depositi. 

Inoltre, GLS offre un’opzione pensata specificatamente per chi vuole gestire un e-commerce: Sell&Send. Si tratta di un servizio per integrare i dati delle spedizioni direttamente con il proprio e-commerce, in modo da aiutare gli imprenditori digitali a velocizzare la logistica e le spedizioni del proprio negozio virtuale.

Condividi l'articolo
Marco Pericci

Marco Pericci

Head of Growth

Esploratore di utenti. Sogno un mondo in cui l’Automazione renda felice l’Uomo

Let’s keep in touch!

Ogni giorno siamo dalla parte
delle aziende che vendono online.
Non perderti le nostre risorse
pensate per crescere insieme.