Come spedire un pacco di piccole dimensioni

Corrieri, Spedire online

Di Elisabetta Galassi /

illustrazione di Francesco Zorzi

Come spedire un pacco di piccole dimensioni

E così, devi spedire un piccolo oggetto. Ma quanto costa la spedizione di un pacchetto di piccole dimensioni? E soprattutto, ne vale la pena? Insomma, sarà una spedizione economica e te le caverai a poco prezzo, oppure l’invio costerà più dell’oggetto che devi spedire, che magari non è di grande valore? E come fare per tracciare il pacco e controllare che non vada perso, essendo così piccolo? 

Ecco forse alcune delle domande che ti sono venute in mente quando ti sei trovato di fronte a dover spedire un pacco di piccole dimensioni. Non devi più preoccuparti: in questo post vogliamo dare delle risposte a tutti i tuoi dubbi. Se sei curioso di conoscerle, continua a leggere qui sotto!

Cosa si intende per pacco di piccole dimensioni

Si fa presto a dire piccolo: ma esattamente, di che cosa parliamo quando consideriamo un pacco di piccole dimensioni? O meglio, visto che le grandezze sono relative e variano a seconda della diversa percezione di ciascuno, cosa intendono di solito i corrieri per pacco piccolo

Devi sapere prima di tutto che nel caso di spedizioni si considerano sia le dimensioni che il peso. In realtà, quando si tratta di pacchi i corrieri per indicare i prezzi considerano sempre il peso volumetrico, che corrisponde al volume del collo (calcolato come lunghezza x altezza x larghezza) moltiplicato per il coefficiente di peso, quest’ultimo indicato dal corriere. In poche parole, non basta semplicemente pesare sulla bilancia il pacchetto da spedire ma occorre fare questo piccolo calcolo.

La maggior parte delle ditte di spedizione considerano di piccole dimensioni un pacco che non sia superiore a 20 x 20 x 20 cm e che non pesi più di 2 Kg. Qualche esempio? Un libro, un orologio, un cellulare. 

Altri spedizionieri, come Mail Boxes Etc, hanno limiti meno stringenti per i pacchi piccoli, che devono invece essere contenuti in un pacco delle dimensioni massime di una scatola da scarpe e avere un peso volumetrico inferiore a 5 Kg. 

Soluzioni specifiche per pacchi di piccole dimensioni

Una volta individuato cosa si intende per pacchetti di piccole dimensioni, ecco che possiamo esaminare le diverse soluzioni disponibili per questa tipologia di spedizione. Puoi scegliere innanzitutto se spedire il tuo pacchetto via posta o via corriere.

Spedire un pacco di piccole dimensioni con Poste Italiane

Ecco le soluzioni a tua disposizione.

Posta Ordinaria. è il modo più semplice ed economico per spedire oggetti di piccole dimensioni, di peso inferiore a 2 Kg e confezionati secondo gli standard indicati da Poste Italiane. I tempi di consegna sono di 4 giorni. 

Postamail Internazionale: si tratta del servizio di spedizione della posta ordinaria all’estero. Il limite di peso è di 2 Kg e puoi imbucare il tuo pacchetto anche in una cassetta della posta o andare a spedirlo in un ufficio postale. 

Porta prioritaria (Posta1): con questo servizio puoi spedire buste di massimo 2 Kg di peso, create secondo determinati standard di confezionamento. Puoi anche controllare facilmente online se il tuo pacco è stato recapitato.

Postapriority internazionale: permette di spedire all’estero piccoli oggetti fino a 2 Kg e di controllare se l’articolo è arrivato al Centro di Scambio Internazionale. Puoi spedire direttamente il tuo pacchetto anche usando una semplice cassetta della posta.

Posteminibox: è il servizio dedicato a spedizioni di pacchi fino a 2 kg (di peso reale e non peso volumetrico) con livello di servizio prioritario in 40 Paesi nel mondo. I tempi di consegna sono variabili a seconda delle diverse aree. Per l’Europa, ad esempio, il pacco viene consegnato in 3 giorni.

Offre anche il servizio pick up gratuito per le aziende, con un minimo di 5 spedizioni.

Assicurata: può succedere che l’oggetto che devi spedire abbia un certo valore. Come inviare un pacco di piccole dimensioni in tutta sicurezza, senza rischiare che vada perso? È semplice: basta inviare un’Assicurata, che accetta spedizioni fino a 2 Kg. Il tuo pacco sarà assicurato fino a 3.000 euro non solo da rischi di smarrimento e furto, ma anche da quelli di danneggiamento. Il pacchetto sarà consegnato esclusivamente al destinatario; in caso di assenza e se l’assicurazione supera i 250 euro il pacco sarà a sua disposizione all’ufficio postale.

Spedire un pacco di piccole dimensioni via corriere

Per ogni spedizione esiste senz’altro la soluzione ottimale per le tue esigenze scegliere un corriere che assicuri il prezzo più economico e i tempi di consegna più brevi a fronte del peso, delle dimensioni, della destinazione estera o italiana del tuo pacco e del numero di invii non è semplice, data la molteplicità di variabili che abbiamo citato e il gran numero di vettori a disposizione. Alcuni corrieri offrono soluzioni specifiche per pacchi di piccole dimensioni, pensate proprio per chi gestisce un’attività di e-commerce

Generalmente tuttavia, le modalità di spedizione e le offerte della maggior parte dei corrieri non sono fisse o prestabilite. Questo vuol dire che dovrai contattarli uno per uno, spiegando le tue esigenze e chiedendo a ciascuno di loro prezzi e condizioni per la tua specifica spedizione o per  la tua attività commerciale.

Quanto costa spedire un pacco piccolo

Come abbiamo visto, non è possibile determinare con precisione il prezzo della spedizione di un pacco piccolo. 

Per un pacchetto che pesa al massimo 2 Kg in generale il costo parte da 5 euro circa con i corrieri più economici fino ad arrivare a circa 20 euro con quelli più costosi, ma tutto dipende dalla destinazione e dal prezzo che riuscirai a contrattare con ciascun vettore.

Non si tratta di un’operazione semplice insomma, e non sempre riuscirai a trovare la soluzione ottimale, perché non è detto che tu abbia abbastanza tempo per chiedere i prezzi a tutti i corrieri per poi confrontare le varie tariffe e scegliere la più conveniente.

Per questo isendu ti aiuta, connettendo tutti i tuoi canali di vendita con i siti web dei corrieri e sincronizzando automaticamente tutti gli ordini in un’unica dashboard. 

Infatti isendu è integrato con i principali corrieri nazionali e internazionali e ti permette di ottenere tariffe vantaggiose con ciascuno di loro. Niente più login sui siti di ogni corriere alla ricerca di informazioni e contatti: con isendu puoi gestire tutto da un’unica piattaforma e automatizzare le spedizioni.

Come imballare un pacco di piccole dimensioni

Se ti stai chiedendo quali siano gli imballaggi più adatti a un pacco di piccole dimensioni per il tuo e-commerce, ecco qui i nostri consigli.

Prima di tutto devi tener presente che il pacchetto per imballare il tuo prodotto deve avere principalmente tre caratteristiche:

  • Leggerezza, per non superare il limite di peso riservato ai pacchi piccoli
  • Resistenza, per proteggere il contenuto da urti, vibrazioni e cadute ed evitare danni durante il trasporto
  • Economicità, in modo da rendere sostenibile la spedizione per la tua attività di e-commerce

Quali imballaggi usare per spedire un piccolo oggetto? La scatola è la soluzione più comune. Ricordati che deve essere della dimensione giusta, e cioè non così grande da far muovere l’oggetto al suo interno, né così piccola in modo da schiacciare il suo contenuto.  

La busta imbottita è una soluzione anch’essa molto usata, grazie al prezzo contenuto e alla sua leggerezza. Anche le buste rigide di cartoncino sono un’ottimo imballaggio, leggero e resistente, adatto a contenere piccoli oggetti da spedire.

In tutti i casi, prevedi di riempire gli spazi lasciati vuoti per evitare il più possibile che il tuo articolo subisca urti. Per questo scopo puoi usare carta appallottolata, cartone o pluriball, a seconda dell’oggetto o dei materiali a tua disposizione. 

Se vuoi promuovere il tuo brand e allo stesso tempo fare una buona impressione sul cliente, non dimenticare di personalizzare il packaging. Basta qualche piccola attenzione in più nel confezionare il pacco per generare un piacevole effetto sorpresa sul destinatario e aumentare la customer satisfaction e la fidelizzazione dei tuoi clienti.

Consigli specifici per spedire pacchi di piccole dimensioni

Arriviamo infine a dare risposta ad alcune questioni specifiche sul modo migliore per inviare oggetti specifici di piccole dimensioni. Se ti chiedi quale sia il packaging giusto per determinati articoli, qui troverai alcune risposte che potranno rivelarsi utili.

Libri: per imballarli usa una busta di carta imbottita o di cartoncino. Per evitare che gli angoli della copertina si rovinino puoi anche inserire del pluriball o proteggerli con della carta.

Abbigliamento e accessori: non si tratta di articoli particolarmente fragili, quindi puoi spedirli anche in un pacchetto senza particolari protezioni, all’interno del quale ci sarà il vestito in un sacchetto di cellophane.

Piccoli articoli di elettronica o elettrodomestici: eccoci di fronte a oggetti piuttosto delicati, da imballare con cura. Il destinatario terrà a ricevere l’articolo nella sua scatola originale, quindi è importante conservarla. Inseriscila in una scatola leggermente più grande e riempi lo spazio vuoto con carta, cartone, polistirolo o pluriball.

Alimentarti in vasetti di vetro: la priorità per il packaging di questi prodotti è la protezione massima, data la loro estrema fragilità. Inserisci i vasetti di vetro in una scatola in posizione verticale, avvolgili nel pluriball e quindi in un foglio di cartone. Usa materiale di riempimento per lo spazio vuoto: a questo punto finalmente potrai programmare la tua spedizione. 

Condividi l'articolo
Elisabetta Galassi

Elisabetta Galassi

Copywriter

Una vita di forma e contenuti, con una passione tech.

Let’s keep in touch!

Ogni giorno siamo dalla parte
delle aziende che vendono online.
Non perderti le nostre risorse
pensate per crescere insieme.