Trasporto e spedizione di pacchi fragili

Automazione, Spedire online

Di Elisabetta Galassi /

illustrazione di Francesco Zorzi

Trasporto e spedizione di pacchi fragili

Se gestisci un’attività di e-commerce, o se semplicemente ti è successo di inviare via corriere o via posta un pacco fragile, saprai che questo tipo di spedizione richiede ancora più cura e attenzione rispetto a quella dedicata ad altri tipi di merce. Spesso infatti gli oggetti fragili sono oggetti delicati, preziosi o difficili da sostituire: vetri e cristalli come ad esempio bicchieri, o porcellane, piatti, strumenti musicali, oggetti d’antiquariato, quadri, televisori.

Il modo migliore per ridurre al minimo il rischio che gli oggetti fragili si rompano o si rovinino durante il trasporto è di seguire alcuni accorgimenti nell’imballaggio. In questa guida ti forniremo consigli pratici sul packaging dei pacchi fragili e ti spiegheremo quanto costa spedire questo tipo di articoli in Italia e all’estero. Inoltre ti offriremo l’elenco dei principali corrieri a cui potrai rivolgerti per ottenere questo servizio, con le modalità di spedizione di ciascuno. 

Quanto costa spedire un pacco fragile in Italia e all’estero 

I costi per spedire un pacco fragile generalmente non sono diversi da quelli richiesti per le normali spedizioni. I pacchi fragili sono considerati dai corrieri come spedizioni ordinarie: sarà tua cura scegliere un imballaggio abbastanza resistente agli urti e alle scosse, e che all’interno il contenuto rimanga ben saldo senza venire a contatto con altri oggetti o con le pareti della scatola: in tal caso il rischio di rottura è probabile. 

La differenza di costo in una spedizione di un pacco fragile è determinata in sostanza dal denaro che dovrai spendere per un imballaggio, che nel caso di merci fragili deve essere più robusto e resistente agli urti. Naturalmente anche il tempo che impiegherai per impacchettare un oggetto fragile sarà maggiore.

La tariffa per spedire pacchi in Italia varia a seconda del peso, del volume e, a volte, della destinazione: è il caso delle isole e dei luoghi montani non facilmente raggiungibili. 

È probabile che un pacco fragile sia più voluminoso di normale pacchetto, poiché deve contenere, come vedremo, materiali di riempimento che ammortizzino il più possibile gli urti e le scosse all’interno dell’imballaggio.

Nel caso di spedizione di quadri, se fuori dalle dimensioni standard operate dal corriere, può essere applicato un supplemento di prezzo. 

Quanto costa spedire un pacco fragile in Italia?

Ecco tutte le informazioni di cui ha bisogno chi vuole spedire un pacco di merci fragili in Italia.

  • Da 0 a 5 kg il prezzo della spedizione è in media di 12 euro
  • Da 5 a 10 kg il prezzo medio è di 15 euro
  • Da 10 a 20 kg la spedizione costa in media 20 euro
  • Da 20 a 30 kg il costo della spedizione medio è di 25 euro.

Quanto costa spedire un pacco fragile all’estero?

Il costo minimo per spedire all’estero è di circa 24 euro. Generalmente i Paesi di destinazione sono divisi per zone tariffarie, dove l’Europa è la più economica, mentre le zone più care sono diverse a seconda del corriere. Anche in questo caso le tariffe variano a seconda del peso e del volume del pacco.

Per spedire pacchi fragili è necessario fare particolare attenzione alla scelta del corriere. A ognuno di essi dovrai chiedere dei preventivi, a seconda del peso, del volume e del numero di spedizioni che prevedi di inviare con la tua attività di e-commerce. 

Non si tratta di un compito facile: le diverse tariffe dei corrieri andranno confrontate a seconda delle diverse e specifiche richieste e dell’affidabilità del fornitore. Ogni corriere inoltre offre ai clienti diverse interfacce, non di rado complicate, e differenti interlocutori a seconda che tu sia un cliente privato o business. Il rischio è veramente quello di perdere tempo ed energie preziose nella gestione di problemi di logistica invece di perfezionare strategie di crescita del business.

Noi di isendu vogliamo aiutarti a risolvere questo problema per te: basta che tu inserisca nella piattaforma i criteri di ricerca che desideri e isendu effettuerà un confronto automatico tra le tariffe dei corrieri partner e ti mostrerà le più convenienti. La piattaforma automatizza inoltre tutto il processo della logistica, in modo che un solo click sostituisce l’inserimento manuale di ordini e lettere di vettura nei siti dei corrieri.

Come imballare un pacco fragile

Il buon esito della spedizione di un pacco fragile dipende per la massima parte dall’imballaggio. Chi spedisce ha il compito di prendere tutte le precauzioni necessarie perché il contenuto della scatola non si muova e sia protetto dagli urti: il corriere poi farà il resto.

Ecco i consigli per il packaging di un oggetto fragile.

Scegli una scatola rigida, leggera e delle dimensioni giuste

La scatola o il contenitore che scegli deve essere resistente e rigido, ma abbastanza leggero da ridurre al minimo i costi di spedizione.  Alcuni corrieri suggeriscono di utilizzare una scatola doppia per spedire oggetti fragili. In ogni caso, scegli una scatola leggermente più grande degli oggetti che devi spedire. La scatola dovrebbe essere abbastanza grande da poter aggiungere una protezione sufficiente, ma non abbastanza grande da consentire agli oggetti di muoversi e di rimbalzare all’interno della scatola.

Avvolgi l’oggetto nel pluriball, così da minimizzare i rischi di rottura

Procurati un rotolo di pluriball e avvolgi l’oggetto con vari strati di questo materiale. Fissa con nastro adesivo e riponi l’oggetto nella scatola.

Aggiungi molta imbottitura utilizzando i materiali giusti

Aggiungi una quantità di imbottitura tale per cui gli oggetti non possano muoversi all’interno della scatola. Il pluriball è un’imbottitura eccellente per quasi tutte le merci. Altri materiali utili sono il polistirolo o la gommapiuma. Possono andare bene anche vecchi giornali accartocciati, con cui riempire gli spazi tra l’oggetto e la scatola. Assicurati di avvolgere le parti piccole separatamente e di posizionarle saldamente nella scatola.

I principali servizi di spedizione di pacchi fragili

Le offerte non mancano ma, si sa, scegliere il corriere giusto per il tuo e-commerce è sempre una sfida. Per questo motivo, ho pensato di selezionare per te tutte le principali offerte dei corrieri espressi dedicate a chi ha bisogno di spedire merci fragili.

Spedire prodotti fragili con FedEx

Se possiedi un codice cliente FedEx Express, il corriere ti mette a disposizione gratuitamente una serie di imballaggi gratuiti per trasportare bottiglie di tutte le forme. Queste scatole, idonee anche per il trasporto aereo, sono realizzate in materiale riciclato e si assemblano in pochi secondi. 

Ci sono anche altri servizi di FedEx dedicati a spedizioni con speciali requisiti: merci pesanti o voluminose, articoli di valore e così via.

DHL: l’offerta per chi deve spedire pacchi fragili

I servizi di DHL sono studiati per soddisfare una vasta gamma di esigenze, dalla consegna il primo giorno lavorativo successivo (“Urgente Time-Sensitive”, con le opzioni Express 9:00, Express 10:30, Express 12:00, Express Worldwide ed Express Easy), alla consegna il giorno stesso alle spedizioni meno urgenti, da 1 a 3 giorni lavorativi. Per ognuna di queste opzioni sono offerti servizi specifici, come il servizio di consegna door to door o in alcuni casi la garanzia di rimborso. 

Il corriere mette anche a disposizione servizi opzionali dedicati a chi ha esigenze particolari.

Spedire prodotti delicati o fragili utilizzando SDA

I servizi di SDA comprendono la spedizione di documenti, pacchi voluminosi, oggetti di valore, attrezzature sportive, moto, capi appesi, farmaci e altro. 

Spedizioni di pacchi fragili con Poste Italiane

Poste Italiane offre un’ampia gamma di servizi per chi deve spedire, e non manca un’offerta dedicata alle spedizioni veloci. Naturalmente, con Poste Italiane spedire facilmente oggetti fragili: basta seguire la loro guida alla spedizione, che contiene anche raccomandazioni sulla spedizione di questo tipo di pacchi.

I consigli di Poste Italiane

  • Posiziona gli oggetti fragili al centro della scatola, separandoli tra loro e avvolgendoli con materiali come il pluriball. 
  • Non usare in nessun caso per il packaging esterno carta da pacchi o nastro adesivo di carta, perché verrebbe danneggiata dagli impianti di smistamento. 
  • Le etichette “Fragile” e “Maneggiare con cura” non sostituiscono un buon imballaggio.

Spedire pacchi fragili: l’offerta di Bartolini

I servizi di Bartolini comprendono la spedizione di buste, documenti, parcel, oggetti voluminosi e bancali, senza limiti di peso, volumi o numero di colli. Ci sono diverse opzioni, come il Servizio Express, il Servizio Priority, il Servizio 10:30  e molte altre.

Consigli per organizzare spedizioni di pacchi fragili in tutta sicurezza

Impacchettare articoli fragili per la spedizione può essere particolarmente oneroso, in termini di tempo, energia e denaro. Ma ci sono alcune cose che puoi fare perché la consegna vada a buon fine e si svolga in modo sicuro. 

  • Utilizza scatole della dimensione giusta e nuove. Quelle usate infatti possono deteriorarsi e cedere più facilmente.
  • Non risparmiare sui materiali di riempimento: procurati tutto ciò che serve, dal pluriball al polistirolo alla carta da giornale o da pacco. Ricordati che la carta va usata solo all’interno del pacco.
  • Etichetta la confezione come fragile. Puoi usare un pennarello nero e scrivere la parola “Fragile” sulla scatola in più punti. Se preferisci, puoi acquistare scatole apposite contrassegnate come fragili, o adesivi da apporre al pacco.   

Sebbene i corrieri facciano ogni sforzo per consegnare i pacchi in modo sicuro e protetto, c’è sempre la possibilità che qualcosa vada storto. Se stai inviando un oggetto di valore, considera la possibilità di stipulare un’assicurazione, scegliendo il livello di copertura appropriato. Ciò ti offre una maggiore tranquillità in caso di danni agli oggetti fragili che hai spedito.

Condividi l'articolo
Elisabetta Galassi

Elisabetta Galassi

Copywriter

Una vita di forma e contenuti, con una passione tech.

Let’s keep in touch!

Ogni giorno siamo dalla parte
delle aziende che vendono online.
Non perderti le nostre risorse
pensate per crescere insieme.