Vendere online abbigliamento e accessori: i consigli per non sbagliare

illustrazione di Francesco Zorzi

Vendere online abbigliamento e accessori: i consigli per non sbagliare

Entra in isendu!

E-commerce tips

Lando Barbagli

Lando Barbagli

·

0Shares

Se hai deciso di aprire un sito per vendere capi di abbigliamento e accessori sei molto coraggioso: il settore è decisamente in crescita, ma la concorrenza è spietata.

Per non parlare del ruolo dominante di alcuni fra i principali player del mercato, Amazon e Zalando in primis. Sarai sicuramente consapevole della sfida che ti aspetta, ma d’altro canto sarai anche al corrente delle enormi opportunità che il Web riserva in questo campo: se te la giocherai bene, il tuo e-commerce di abbigliamentopotrà darti enormi soddisfazioni.

Dato che muoversi in questo mondo non è affatto semplice neanche per chi già possiede un negozio fisico, in questo articolo proviamo a fornire alcune linee guida molto importanti per lanciare il tuo canale e iniziare a vendere online abbigliamento e accessori di moda.

Consigli per vendere abbigliamento online

Oltre alle numerose sfide poste dalla concorrenza, chi intende aprire unnegozio di abbigliamento online deve farsi strada tra le varie resistenze che i potenziali clienti possono avere quando si tratta di comprare un abito senza prima averlo provato in camerino. Il tuo canale Web non potrà offrire loro questa opportunità, ma potrà giocarsela su altri punti strategici fondamentali come la differenziazione dei prodotti proposti, l’efficienza, la facilità del sistema di ordini e spedizioni e il piacere dell’esperienza d’acquisto.

Vediamo, in particolare, cosa dovrai fare e quali aspetti dovrai tenere in considerazione affinchè gli utenti siano persuasi a fare shopping sul tuo sito e-commerce e rimangano altamente soddisfatti dell’esperienza.

Individua la tua nicchia di mercato

Vuoi sfruttare le opportunità offerte oggi dalla tecnologia per vendere capi di vestiario online? Bene, sappi che, come prima cosa, dovrai individuare la tua nicchia di mercato e il target di utenti ai quali rivolgerti. Per far questo dovrai specializzarti in una determinata tipologia di prodotti, cercando il più possibile di differenziarti dai tuoi competitor. La concorrenza tra gli e-commerce della moda, lo dicevamo anche prima, è molto forte, e tu dovrai quindi sforzarti di compiere delle scelte molto precise e cercare di essere il più possibile unico.Ovviamente, prima di compiere queste scelte, dovrai studiare in modo approfondito i tuoi competitor e capire su quali leve strategiche si muovono e quali scelte di mercato hanno compiuto. Un’analisi della concorrenzaè tutto quello che ti servirà in questa prima fase, al termine della quale potrai individuare la tua nicchia, stabilire una politica dei prezzi, delle promozioni e dei servizi offerti per risultare più competitivo.

L’importanza della gestione dei resi

Come dimostra l’esperienza di alcuni colossi del settore, la gestione dei resi è fondamentale per un e-commerce di moda.

Scegliere di gestire i resi gratuitamente significa fornire ai tuoi clienti un ulteriore incentivo all’acquisto e, di conseguenza, aumentare il volume delle vendite. Sapere infatti di poter restituire un capo dopo averlo provato senza impegno e senza costi aggiuntivi, come se ci si trovasse nel camerino di un negozio fisico, contribuirà indubbiamente alla customer satisfaction.

Affinché tutto fili liscio e non rimangano sottintesi, è bene che i resi vengano gestiti come un vero e proprio processo e che il cliente sia messo al corrente delle politiche adottate a tal proposito. Queste dovranno pertanto essere riportate sia sul sito e sia all’interno della confezione dei prodotti recapitati, assieme eventualmente ai fogli da compilare per poter restituire la merce in qualunque momento e nel mondo corretto.

La gestione dei resi viene molto facilitata se ci si mette nelle mani di un corriere affidabile. Per questo motivo, chi si occupa di moda è bene che scelga ditte di spedizioni che offrono servizi “premium”, in grado cioè di garantire consegne più tempestive e precise anche in previsione di eventuali restituzioni. Ricorda, quindi, che a fronte di una maggiore soddisfazione del cliente, conviene sempre prediligere chi offre una maggiore qualità del servizio e rispetto a chi promette di farti risparmiare

Semplifica la logistica del tuo e-commerce

La logistica rappresenta un fattore cruciale per chi desidera vendere online abbigliamento.

Questa interviene soprattutto nel complesso sistema di ordini, spedizioni e monitoraggio delle merci, e affinché il tuo business cresca e il cliente possa dirsi soddisfatto è fondamentale che la logistica contribuisca a facilitare le cose e non a complicarle.

Chi desidera vendere abbigliamento su Internet deve quindi affidarsi alla competenza di un partner esperto che lo metta in condizione di semplificare tutte queste attività.

Isendu, ad esempio, arriva in soccorso dei proprietari di canali e-commerce di moda con un’unica piattaforma che semplifica la gestione degli ordini e rivoluziona la vendita online secondo una logica integrata e multicanale. L’omnicanalità, così come l’integrazione tra i tuoi punti vendita fisici e online rientra tra le principali sfide poste dal mondo dell’e-commerce e, con un partner orientato alla crescita del business come Isendu, potrai vincerla.

La soluzione di Isendu consiste in un’interfaccia intuitiva e facile da usare, per garantire il maggior controllo possibile nella gestione di ordini, spedizioni e scorte, annullando i margini di errore.

In questo modo, chi gestisce siti per vendere vestiti potrà impiegare meno tempo nelle attività di shipping. Non solo: vorrà dire, infatti, anche consegne tempestive e clienti soddisfatti dell’esperienza d’acquisto.

Quali vantaggi ne ricaverai? Potrai, ad esempio:

  • Gestire più facilmente i resi
  • Generare le etichette dei tuoi prodotti con un solo click
  • Controllare con un’unica piattaforma l’andamento degli ordini e i movimenti dei tuoi corrieri
  • Capire quali sono gli articoli più venduti nel tuo negozio online
  • Individuare i prodotti e i canali di vendita sui quali puntare per generare offerte e promozioni
  • Comunicare in tempo reale il costo della spedizione per ogni singolo articolo

L’obiettivo di Isendu è quindi quello di fornire a chi opera nel commercio online una soluzione che risponda a tutte le esigenze di questo tipodi attività.

Cura la tua clientela e il post vendita

In un mercato agguerrito e competitivo come quello del Fashion, la vera differenza la fanno l’attenzione e la cura nei riguardi del cliente e una corretta gestione del post vendita.

Un cliente soddisfatto (non solo del prodotto che gli è stato recapitato a casa ma anche dell’esperienza di acquisto in sé, compresi la puntualità della consegna, la facilità di utilizzo del canale e-commerce o l’estetica e l’originalità del packaging utilizzato) probabilmente tornerà a fare shopping sul tuo sito, lo recensirà positivamente e lo consiglierà ad amici e parenti. Ma cosa succede quando non sei in grado di garantire un’esperienza di acquisto piacevole o non riesci a far tornare gli acquirenti sul tuo e-commerce? La risposta sta nell’investire maggiori risorse nel customer care e, ancora una volta, nell’affidarsi a chi può aiutarti a vincere anche questa sfida.

Isendu aiuta retailer e imprese che vogliono vendere abiti e accessori moda online a impostare meglio le attività del post-vendita e le comunicazioni con i clienti, in nome del tempismo, della qualità e dell’attenzione per le loro esigenze. E lo fa attraverso azioni importantissime ma che spesso vengono date per scontate, ad esempio l’invio di messaggi personalizzati o di aggiornamenti circa lo status dei loro ordini.Con questi e altri servizi messi a tua disposizione riuscirai ad avere massimacura per i clienti del tuo e-commerce e a fare in modo che tornino a fare acquisti da te.

Promuovi il tuo canale e-commerce

Ora che hai capito come vendere vestiti online e che hai finalmente aperto il tuo canale e-commerce di moda, devi affrontare un altro punto cruciale per lo sviluppo del tuo business: la promozione. Ci riferiamo a tutte le attività di marketing e comunicazione che ti aiuteranno a dare visibilità al tuo sito contribuendo così a incrementare il traffico e le visite.

La prima cosa da fare, prima ancora di partire con le attività promozionali, è curare il catalogo online. Le pagine dei prodotti che vendi vanno riempite di descrizioni dettagliate corredate da immagini accattivanti e, perché no, da video che mostrino l’utilizzo degli articoli. In questo modo, gli utenti che visiteranno il tuo sito potranno farsi un’idea abbastanza precisa dell’abito o dell’accessorio e convincersi più facilmente a riempire il carrello e finalizzare l’acquisto.

Se desideri vendere abbigliamento online sai anche che, affinché la permanenza dell’utente nel tuo canale e-commerce sia il più piacevole e duratura possibile, dovrai curare non solo le pagine dei prodotti, bensì anche la grafica e l’usabilità dell’intero sito.

Tutti i testi presenti sul portale dovranno essere accuratamente redatti in ottica SEO per favorire il posizionamento organico sui motori di ricerca; a tal proposito, integrare un blog all’interno del sito potrebbe rappresentare un’ottima soluzione per conquistare le parole chiave di riferimento per il tuo settore.

Infine, per guadagnare in termini di visibilità, fidelizzare la tua clientela e portare sempre più visitatori al tuo negozio online dovrai sfruttare sapientemente anche strumenti come i social network e l’invio di newsletter promozionali o informative. In generale, dovrai quindi pianificare e mettere in pratica una corretta strategia di web marketing.

Lando Barbagli

Lando Barbagli -
CEO

I’m passionate about building companies that give people a stronger sense of belonging

0Shares