Vendere su IBS Marketplace: come funziona la vendita  e la gestione degli ordini su IBS.it

Canali, Vendere online

Di Marco Pericci /

illustrazione di Francesco Zorzi

Vendere su IBS Marketplace: come funziona la vendita e la gestione degli ordini su IBS.it

IBS.it è la più grande libreria italiana online, specializzata nella vendita di prodotti librari e audiovisivi: CD, LP, videogiochi italiani e non. Negli ultimi anni la società ha allargato i propri campi di specializzazione, iniziando a vendere  anche prodotti legati all’elettronica, ai viaggi, alla casa, alla cucina e molto altro.

IBS.it nasce come libreria online nel 1998 e si impone presto come uno dei principali protagonisti nella vendita di prodotti legati alla cultura e all’intrattenimento. Ma c’è di più: la società è considerata la capostipite del commercio elettronico nel nostro Paese, registrando il primo acquisto online tramite carta di credito in Italia.

Quali sono i principali vantaggi di IBS.it e in che modo può aiutarti a promuovere il tuo e-commerce tramite il suo Marketplace? Scopriamolo insieme.

Cos’è IBS e come funziona

Da oltre vent’anni IBS si occupa della vendita online di articoli per l’intrattenimento, raggiungendo numeri esorbitanti: basti pensare che registra più di 4.500 ordini al giorno con un fatturato annuo da capogiro. Insomma, l’esempio concreto di come sia possibile gestire un e-commerce di successo e soddisfare i gusti di un pubblico ampio e variegato. 

L’innovazione e lo sguardo al futuro che hanno consentito a IBS.it di diventare il più importante portale italiano per la vendita di libri online, nonché il primo sito a vendere ebook, non si è certo fermata, crescendo nel tempo. Attualmente, infatti, il Marketplace di IBS.it è stato aggiornato aggiungendo delle categorie legate alla vendita di prodotti elettronici, per la casa e articoli di cartoleria. Inoltre, nel 2017 IBS.it ha creato una partnership in collaborazione con altre due piattaforme di e-commerce specializzate nel settore dell’editoria: Libraccio.it e La Feltrinelli.

Il funzionamento di IBS è molto semplice, è possibile acquistare i prodotti desiderati attraverso la barra di ricerca in alto, presente nella Home, oppure muoversi liberamente selezionando la categoria di interesse. La scelta è davvero molto ampia e comprende milioni di prodotti

Una volta trovato l’articolo che si desidera acquistare, è possibile visualizzare tutte le informazioni utili riguardo al prodotto: prezzo, sconto, disponibilità e altri dettagli. A quel punto è sufficiente aggiungerlo al carrello e seguire le istruzioni per finalizzare l’acquisto. E se volessi vendere libri usati su IBS? Quali sono i passaggi da seguire? Approfondiamo l’argomento.

Come vendere libri usati su IBS

IBS.it dà la possibilità a tutti i venditori di guadagnare attraverso la vendita di prodotti online. In pratica l’azienda mette a disposizione la propria piattaforma, che diventa una vera e propria vetrina virtuale, mentre il venditore si occupa di gestire gli ordini dei clienti e di organizzare le spedizioni

Per quanto riguarda la vendita di libri usati online, la rete IBS si affida al portale Libraccio.it. Si tratta di un sito su cui è possibile vendere una grande quantità di testi, compresi libri scolastici e universitari.

Il funzionamento è davvero semplice e intuitivo

  • Collegati al sito
  • Clicca sulla voce di menù in alto “libri usati” ;
  • Clicca sul link “vendi”, presente nella barra a sinistra sotto la dicitura libri usati;
  • Inserisci la lista dei codici ISNB dei libri usati che vuoi vendere, separati da spazio, virgola, punto e virgola o a capo (oppure incollali da un file excel o word);
  • Controlla la scheda dei libri che desideri vendere per scoprire se il Libraccio è interessato alla vendita di quei volumi
  • Infine, clicca sul pulsante “Vendi i libri selezionati”.

I libri acquistati da Libraccio possono essere spediti tramite corriere. Il pagamento avviene tramite bonifico, PayPal o buoni acquisto, dopo che lo staff ha verificato le condizioni dei volumi. 

IBS Marketplace: cos’è, come funziona e quali sono i suoi punti di forza

La scelta tra e-commerce proprietario o Marketplace di terze parti è un dilemma che attanaglia molti imprenditori che decidono di aprire una vetrina digitale per vendere i loro prodotti. 

Da un lato, sfruttando un marketplace famoso, c’è la possibilità di usufruire di un brand già conosciuto e di ridurre al minimo le incombenze che si trova ad affrontare chi decide di gestire un e-commerce autonomamente.  Dall’altro, utilizzando un sito internet proprietario, non ci sono spese di commissioni e non bisogna condividere lo spazio virtuale con i prodotti di altri fornitori.

Nel caso specifico, il Marketplace di IBS.it offre numerosi vantaggi rispetto a partire da zero con un sito proprietario, tra questi:

  • Grande visibilità e un numero enorme di potenziali clienti: il sito IBS.it registra circa 5 milioni di visitatori al mese, questo naturalmente ti permetterà di avere una grande visibilità tra gli utenti interessati ad acquistare libri usati;
  • Consulente specializzato: avrai a tua disposizionetutto il supporto tecnico necessario per gestire il negozio online e massimizzare le vendite, usufruendo altresì di un’assistenza efficiente che ti permette di aumentare la customer satisfaction;
  • Contenuti promozionali: IBS.it ti permette di pubblicizzare i tuoi prodotti attraverso vetrine e pagine dedicate, liberandoti del problema di gestire il marketing per il tuo e-commerce;
  • Relazione diretta con il cliente: puoi vendere direttamente al consumatore finale con commissioni tra le più basse del mercato e costi fissi molto convenienti 
  • Nessun costo di sottoscrizione o utilizzo della piattaforma: paghi solo in base al volume delle tue transazioni (il costo del servizio consiste unicamente in un abbonamento mensile di 19 €, al quale vanno aggiunte provvigioni variabili tra il 5 e il 10 % del transato).

Come si fa a diventare un venditore su IBS Marketplace? Vediamo i diversi passaggi.

Come iscriversi a IBS Marketplace

Il primo passo per vendere sul Marketplace di IBS è quello di iscriversi al portale.  Non è necessario possedere già un proprio e-commerce; il marketplace è aperto a tutti i venditori che possono così cominciare a vendere su un mercato online che vanta milioni di visitatori al mese.

Aprire un proprio spazio su IBS.it è facile e intuitivo, con l’ulteriore vantaggio di poter usufruire di un servizio di assistenza. È sufficiente andare sul sito ibs.it, aprire un account personale, accedere alla sezione riservata ai Seller e accettare i termini e le condizioni del contratto.

Per completare la registrazione sarà necessario fornire i seguenti documenti:

  • Visura camerale o un documento analogo rilasciato dalle autorità competenti
  • Copia di un documento di identità
  • Copia di attribuzione del codice fiscale
  • Condizioni generali di vendita
  • RAEE

A questo punto basterà completare i campi riguardanti le informazioni societarie e procedere con il caricamento del catalogo, che può essere integrato con i principali cms per ecommerce, come Prestashop e Magento, e con numerosi gestionali per e-commerce.

Gestire negozio, catalogo, offerte

Una volta aperto l’account è possibile iniziare immediatamente a personalizzarlo inserendo tutte le informazioni utili che riguardano: la descrizione del negozio, le politiche sulla gestione dei resi e gli eventuali periodi di chiusura.

A questo punto si avrà accesso a un’ulteriore sezione per specificare le coordinate bancarie e le impostazioni di spedizione. La contabilità, invece, viene gestita in una sezione separata che permette di monitorare le vendite e l’andamento degli ordini.

L’andamento delle vendite su Marketplace, inoltre, può essere monitorato tramite una comoda Dashboard riassuntiva che permette di avere sempre sotto controllo il quadro completo del proprio negozio virtuale su IBS.it.

Il catalogo del negozio, come abbiamo anticipato, può essere importato tramite le integrazioni con i principali cms. In alternativa, l’importazione viene fatta manualmente dal team IBS.

Per quanto riguarda le offerte queste vengono importate in diversi modi:

  • Manualmente
  • Tramite file Excel
  • Utilizzando il protocollo FTP o HTTP
  • In modo automatico attraverso la chiave API
  • Con gli appositi moduli di integrazione.

Gestione di ordini e spedizioni

Gli ordini e le consegne su IBS vengono gestiti direttamente dal venditore, la piattaforma si limita a ricevere gli ordini e autorizzare il pagamento. Non appena il cliente conferma la ricezione dell’ordine, viene inviato il pagamento al netto delle commissioni di IBS.

Per quando riguarda le spedizioni, sei tu a scegliere il corriere per il tuo e-commerce in base alle tue esigenze, ai tuoi clienti, all’area di spedizione prevalente e all’affidabilità dei diversi servizi per la consegna dei pacchi.

Come promuovere il proprio store online su IBS Marketplace

Come abbiamo anticipato, IBS.it ti permette di promuovere il tuo spazio virtuale di vendita attraverso vetrine e pagine dedicate. Come fare ad avere una buona visibilità sul Marketplace di IBS?

Per migliorare le tue performance e la visibilità su IBS.it dovrai mantenere alti i livelli dei tuoi servizi, gestendo bene gli ordini, garantendo la puntualità delle consegne e assicurando una buona assistenza agli acquirenti.

Per riuscire ad emergere rispetto agli altri venditori dovrai assicurare un servizio eccellente: prodotti di qualità, clienti soddisfatti e buone recensioni saranno i parametri di misura del tuo successo sul Marketplace di IBS.it.

Condividi l'articolo
Marco Pericci

Marco Pericci

Head of Growth

Esploratore di utenti. Sogno un mondo in cui l’Automazione renda felice l’Uomo

Let’s keep in touch!

Ogni giorno siamo dalla parte
delle aziende che vendono online.
Non perderti le nostre risorse
pensate per crescere insieme.